Carrello

0 prodotti .00

My Cart -

0 prodotti
My Cart: (0)
Categorie
Compara Prodotti

Non hai prodotti da comparare

Prodotti Consigliati
€ 1,69
€ 3,92
€ 1,88
€ 3,45
€ 1,69
€ 2,55
€ 9,00
€ 9,70
€ 3,21
€ 3,21

Chi siamo

Universo Bio nasce nel 2010 dalla passione e dall’esperienza di un giovane farmacista napoletano, per soddisfare le richieste di chi, come lui, è attento alla salute dell’uomo, al rispetto dell’ambiente e della vita, e ha scelto di operare un consumo motivato e consapevole basato su principi e valori ben definiti. Ciò ha permesso di creare e mettere a disposizione online un insieme di prodotti naturali, biologici alimentari e non, attraverso la migliore selezione di aziende italiane ed estere che aderiscono a rigorosi standard di qualità etica e di rispetto per l’ambiente. Realtà imprenditoriali che operano secondo ricette e tradizioni naturali per produrre alimenti di elevata qualità, gusto incomparabile e che conservano tutte le caratteristiche nutritive, detossicanti e riequilibranti.  Con il termine “UniversoBio” si realizza il principio secondo cui “ tutto proviene dalla natura e tutto vi ritorna“. E’ proprio il ritorno alla natura che rafforza la rete che tiene unito l’uomo all’ Universo, infatti, questo legame lo percepiva meglio l'uomo primitivo, il cui contatto con la natura era essenziale alla propria sopravvivenza quotidiana. La natura ci offre risorse,cure, cibo, energia ma spesso noi uomini, che mai ci accontentiamo, sfruttiamo tutto quello che ci offre sprecando e rovinando quel legame che ci teneva uniti. Tutt’ora ignoriamo importanti particolari della sua vera essenza. E’ qui che UniversoBio ricrea quella rete mettendo a disposizione una vastità di prodotti naturali e biologici per I’igiene della persona, la cura del viso, corpo e capelli senza l’uso di siliconi, profumi e coloranti sintetici; alimenti destinati ad una dieta particolare ad esempio, cibi privi di glutine, per diabetici, per sportivi; cosmetici a base di ingredienti naturali e bio, infusi biologici essiccati privi di aromi; erbe officinali, integratori alimentari; consigli utili su come curarsi con metodi naturali ed ancora altri prodotti naturali dedicati al vivere ecologico quotidiano come prodotti per la pulizia della casa, detersivi pensati per un’igiene sostenibile che rispetta la nostra salute e l’ambiente. Si tratta di prodotti di origine vegetale o minerale, oppure derivati da agricoltura biologica controllata,che escludono l'aggiunta d'ingredienti derivati da petrolio o da sintesi chimica.  Crediamo che scegliere il biologico non significhi preferirlo a quello “ convenzionale” perché è più nutriente, il valore del biologico va ben oltre i singoli prodotti: è un perfetto connubio tra il mangiar bene e avere uno stile di vita sano nonché preservare l’ambiente e le biodiversità alimentari. Noi siamo, e continuiamo ad essere, i veri protagonisti di un sistema per uno sviluppo responsabile, per vivere meglio e assicurare un futuro migliore alle generazioni future. Con semplici gesti come quello della spesa quotidiana possiamo contribuire a conservare la biodiversità, di cui facciamo parte e ne sfruttiamo i servizi, un patrimonio universale per l’umanità che garantisce la sopravvivenza della vita sulla Terra. Facciamo di questo, la nostra priorità.

Perché scegliere biologico?

 

Gli alimenti biologici nascono dal principio generale del rispetto per la natura. La loro produzione si fonda perciò su obiettivi e valori etici, oltre che su pratiche comuni, ideati per minimizzare l'impatto umano nell'ambiente e allo stesso tempo permettere al sistema agricolo di operare nel modo più naturale possibile. Cosa hanno di diverso da quelli “convenzionali”? Sebbene siano entrambi prodotti destinati all’alimentazione umana ed animale, ambedue derivano da processi produttivi estremamente diversi, vediamo insieme quali sono i presupposti e gli obiettivi:

  • Si mantiene l’armonia con la natura, mantenendo la fertilità del suolo senza l’ausilio di fitofarmaci e concimi chimici, OGM, radiazioni, diserbanti, insetticidi ed inutili additivi, sostanze che a lungo impediscono il normale sviluppo delle capacità di autodifesa delle piante, oltre ad essere dannose per l’uomo e per animali.
  • Il fine è di sostenere un’agricoltura fonte di vita, lottare contro il saccheggio dell’ambiente, sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell'acqua e dell'aria, utilizzando invece tali risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo, ottenere prodotti di qualità in grado di soddisfare le esigenze di salute del consumatore

Il biologico pone attenzione anche ai sistemi di allevamento, in particolare la massima attenzione al benessere degli animali che si nutrono di erba e foraggio biologico e non assumono antibiotici, ormoni o altre sostanze che stimolino artificialmente la crescita e la produzione di latte ma consente agli animali allevati di esprimere il loro comportamento naturale e fisiologico. Inoltre, nelle aziende agricole devono esserci ampi spazi perché gli animali possano muoversi e pascolare liberamente. Abbiamo elencato i dieci punti per invitarvi a scegliere un alimento biologico:

  1. È privo di sostanze chimiche Ogni prodotto biologico è sempre realizzato secondo regole restrittive tese a rispettare l’ambiente e gli animali. I prodotti agricoli sono per tanto privi di pesticidi o fertilizzanti sintetici, mentre gli allevamenti non fanno uso di antibiotici. Tutti gli alimenti non contengono additivi e coadiuvanti.
  2. Protegge i bambini Nella fase di crescita, i bambini sono più sensibili alle tossine rispetto agli adulti. Un’alimentazione biologica, priva di pesticidi, favorisce lo sviluppo del corpo e del cervello del bambino.
  3. Preserva la qualità dell’acqua e dell’aria L’acqua potabile e l’aria rappresentano le nostre risorse più importanti. Il sistema agricolo biologico riduce al minimo il rilascio di residui nell’aria e nell’acqua. Allo stesso tempo aiuta a mantenere, o perfino a migliorare, la qualità delle acque.
  4. Previene l’erosione del suolo e ne migliora le qualità L’agricoltura biologica non cerca solo di mantenere il terreno in un buono stato di salute, fertile e naturale cerca anche di migliorarne le condizioni attraverso la fornitura di nutrienti appropriati, miglioramenti della struttura del terreno e un'efficace gestione dell'acqua.
  5. Preserva il paesaggio L'agricoltura biologica adotta pratiche che aiutano a migliorare e conservare il paesaggio rurale.
  6. Risparmia energia L’agricoltura biologica comporta un consumo energetico di gran lunga inferiore a quello necessario alla coltivazione tradizionale che fa uso massiccio di fitofarmaci.
  7. Protegge la salute degli agricoltori Le aziende agricole biologiche sono più sicure per chi ci lavora. Gli agricoltori non sono esposti a veleni e pesticidi nocivi alla loro salute.
  8. Sostiene le comunità rurali minori Le aziende biologiche tendono a essere più piccole e più diversificate rispetto alle aziende non biologiche, assicurando alle famiglie produttrici indipendenti sostentamento e sviluppo.
  9. Promuove la biodiversità Non solo sono allevati e coltivati più animali e piante, ma anche più piante e animali originari di una particolare area crescono in modo naturale, cercando di fare attenzione anche alla conservazione delle specie in via di estinzione.
  10. È un prodotto di qualità Qualità riferita al contenuto di elementi nutritivi del prodotto, al gusto ed all’accettabilità, assenza di microrganismi e di sostanze indesiderate, è sicuro in quanto sottoposto ad ulteriori controlli che ne garantiscono riconoscibilità e affidabilità per i consumatori.

 

Quali sono gli alimenti che conviene acquistare biologici?

 

Vi sono alimenti che sono maggiormente soggetti all'impiego di pesticidi o medicinali per la loro produzione, rappresentando un vero rischio per la salute, per cui andrebbero acquistati soltanto se di provenienza biologica certificata o comunque sicura. Eccone alcuni. Prodotti da forno: crackers, biscotti, gallette, fette biscottate, merendine, pane, consumati abitualmente a merenda o a colazione; a questi si aggiungono la pasta e riso. In qualsiasi prodotto confezionato che non sia certificato come biologico è possibile che siano presenti tracce di pesticidi,( vedi l’articolo pesticidi in 13 marche di prodotti convenzionali) che potrebbero però accumularsi a poco a poco nell'organismo rappresentando un serio pericolo per la salute. Ci si può coccolare mangiando biologico! Alimenti di facile deperibilità: Yogurt, omogeneizzati, succhi di frutta, marmellate, sughi pronti. I prodotti biologici sono realizzati senza l’uso di additivi o sostanze chimiche per allungare la shelf life del prodotto stesso, ma l’uso di queste sostanze garantisce che i parametri microbiologici e organolettici rimangano invariati fino alla data di scadenza. Ne facciamo qualche esempio: quelli impiegati per conferire artificialmente agli alimenti qualità organolettiche (coloranti, esaltatori del gusto, edulcoranti)che sono inutili non danno alcun apporto nutritivo. Spesso tramite l’uso di questi additivi, unitamente a quello degli aromi, l’industria tenta di mascherare la cattiva qualità dei prodotti trasformati conferendo loro colori, sapori e odori. Queste strategie mascherano qualcosa della materia prima che è andato perduto nella fase di produzione o che addirittura non c’è mai stato. UniversoBio offre al cliente un’ampia scelta di prodotti garantendone la massima freschezza e genuinità per tutta la vita del prodotto stesso. Il Biologico è buono, è preparato con materie prime naturali, semplici e senza l’uso di sostanze artificiali per allungare la vita sullo scaffale, non è poco! Ortaggi e frutta: Pensiamo semplicemente che, per arrivare sulle nostre tavole, i prodotti fuori stagione vengono raccolti ancora immaturi, senza aver sviluppato gran parte delle vitamine che contengono, inoltre devono affrontare viaggi lunghissimi che contribuiscono a consumare energia e a produrre inquinamento.Quindi, scegliere e comprare frutta e verdura nel rispetto del loro ciclo naturale, oltre a ridurre l'impatto ambientale, permette di condurre una corretta dieta alimentare, più sana e genuina. La stagionalità implica, infatti, meno conservanti e, fattore da non sottovalutare, una certa convenienza sulla spesa: acquistare alimenti fuori stagione significa spendere più del dovuto per avere, fin troppo spesso, prodotti insapori e di scarsa qualità. Rispettare la stagionalità, quindi,  ci permette di apprezzare il gusto autentico dei prodotti della terra nel momento migliore e con il massimo apporto di fibre, vitamine e sali minerali. Così possiamo portare ogni giorno in tavola frutta e verdura biologica certificata di alta qualità. Lattuga, pomodori, cetrioli, mele, peperoni, fragole conterrebbero le dosi residue più elevate di pesticidi interferenti endocrini, sostanze che possono alterare il metabolismo ormonale. (http://www.pan-europe.info/) Insalate, come la lattuga, ed altre verdure come gli spinaci o la bieta sono tra le colture a cui l'agricoltura intensiva dedica il maggior impiego di pesticidi, al fine di sconfiggere gli attacchi da parte di insetti e parassiti. Preoccupanti sono le insalate già tagliate e lavate, perché? Semplice , perché il taglio favorisce la perdita di sostanze nutritive, che rappresenta un terreno per la moltiplicazione batterica. Avremo così due conseguenze: un aumentato rischio di tossinfezione alimentare quando sono presenti microrganismi patogeni; e un deperimento del prodotto in tempi troppo rapidi, ben prima della scadenza. In effetti aprire una confezione versare il contenuto nell’insalatiera e condirlo ci fa risparmiare tempo ma non certo denaro, perché l’ insalata pronta può costare dalle due alle sette volte in più rispetto a quella in cespo, e allora perché non scegliere quella biologica, certificata e di qualità? Caffè (tisane\tè\ orzo etc): Assaporare la tazzina di caffè al mattino, dopo pranzo o in qualche rilassante momento di pausa lavoro ci aiuta ad affrontare meglio la giornata, soprattutto se si assapora una bevanda con tutte le caratteristiche organolettiche: polifenoli antiossidanti, bioflavonoidi, vitamine e sali minerali . La maggior parte del caffè proviene da piantagioni situate in Paesi esteri nei quali non sempre si tiene conto delle regolamentazioni relative all'impiego di pesticidi, qualora esse siano presenti. Le piante di caffè ed i chicchi che vengono raccolti da esse si ritrovano ad assorbire quantità spropositate di sostanze chimiche, a meno che non provengano da coltivazioni che hanno aderito ai metodi dell'agricoltura biologica. La scelta ideale dovrebbe ricadere su caffè biologico e fair-trade, che possa garantire la salubrità della bevanda e il corretto trattamento dei lavoratori adibiti alla raccolta dei chicchi ed alle successive fasi di produzione. Sul nostro sito UniversoBio.com nella sezione bevande trovi le migliori marche per assaporare i veri sapori del caffè e non solo. Latte e latticini meglio pochi e biologici! Negli allevamenti intensivi, spesso, gli animali vengono trattati con antibiotici,ormoni della crescita per sfruttare al massimo le produzioni animali. La permanenza di alcuni farmaci nel latte è dovuta soprattutto alla composizione del latte stesso in quanto è un alimento ricco in grassi e la presenza di antibiotici è tanto maggiore quanto più il veicolo è oleoso piuttosto che acquoso. La presenza nel latte di queste sostanze possono provocare delle manifestazioni tossiche soprattutto nei neonati umani e nei cuccioli animali che vengono alimentati con latte proveniente da soggetti trattati. Le manifestazioni più importanti e più numerose sono quelle allergiche (dermatiti, shock anafilattico) e l’antibiotico funge o da agente sensibilizzante o da agente scatenante. Un altro inconveniente, specie nei lattanti, è la possibilità di determinare resistenza batterica o, nei neonati, soprattutto nei prematuri, la possibilità di provocare una sintomatologia piuttosto grave (la sindrome grigia). Di più frequente riscontro in latte e derivati insetticidi Organoclorurati, molecole stabili e liposolubili. Il Biologico evita la possibilità che tracce di antibiotici e pesticidi possano giungere nel latte, inoltre con il Biologico gli animali vengono alimentati solo con foraggi di alta qualità, controllata e di provenienza certa. Sul nostro sito sono presenti tutti i tipi di latte vegetale, per essere utilizzati per una colazione tradizionale, e come alternativa al latte vaccino nella preparazione dei cibi e dei dolci. Latte di soia, di riso, d’avena, di miglio, anche con aggiunta di calcio o confezionate in brick al gusto cioccolato, fragola e banana. I vari tipi di latte vegetale sono privi di colesterolo, lattosio e caseina. Costituiscono quindi una valida alternativa al latte vaccino anche in chi, non-vegetariano, ha problemi di intolleranza al lattosio, allergia alla caseina, allergie varie, infezioni respiratorie frequenti, e abbia fattori di rischio di arteriosclerosi, perché in essi i grassi animali contenuti nel latte vaccino sono presenti in quantità molto ridotte. Farine \ zucchero\ cereali: Sulla parte esterna del chicco si concentrano i residui di pesticidi e di sostanze nocive che possono rimanere sui cereali coltivati e conservati con metodologie convenzionali, ovvero con sostanze chimiche. Ecco perché è sempre consigliabile sceglierli da agricoltura biologica perché non contengono molecole in grado di danneggiare la risposta immunitaria, contrariamente alle farine provenienti dalle pratiche convenzionali. Quotidianamente portiamo sulle nostre tavole pasta e pane convinti di fare una scelta più naturale, leggera e salutare reperiti comunemente in supermercati e forni. Ma cosa c’è da sapere sulle farine? Nei processi di raffinazione della farina ma anche dello zucchero si eliminano tutte le parti migliori a livello nutrizionale: germe (ricco di vitamine, sali minerali e aminoacidi) e crusca (ricca di fibre) e alla farina vengono addizionate altre sostanze che servono  a renderla bianca, soffice, gradevole alla vista e al palato. Il risultato è un composto costituito da amido, carboidrati semplici ricchi di zuccheri che causa un aumento della glicemia e, di conseguenza, un incremento dell’insulina, portando col tempo ad un maggior accumulo di grassi depositati, e al conseguente indebolimento del nostro organismo, che diventa maggiormente esposto ad ogni tipo di malattie, anche tumori. Esistono diversi tipi di farina: 00; 0; 1; 2; integrale. La farina 00 è quella più raffinata ed è presente circa il 99% nei vari prodotti che consumiamo abitualmente : pane, pasta, dolci, biscotti. Purtroppo i nostri palati ormai si sono abituati ai sapori raffinati e non è facile tornare indietro ma non impossibile,anzi una volta assaporato il vero sapore di un pane fatto con farina che ha tutte le sostanze nutritive , non tornerete più indietro. Sul nostro sito universobio.com troverete le migliori marche bio di farine come riso, mais, grano saraceno, grano duro, orzo, miglio, farro ecc.

 

Perché comprare online?

 

UniversoBio è il primo negozio online che ti fa sentire più vicino alla natura, ancora più velocemente. Vogliamo vivere in un mondo che sia biologicamente puro, che ci permetta di vivere in armonia con noi stessi e nel rispetto della madre terra. Diversamente da ieri, abbiamo la possibilità di condividere attraverso internet le informazioni utili a lasciare ai nostri figli un mondo migliore di come ci è stato consegnato. Noi di Universobio vogliamo offrire le nostre competenze e la nostra visione a tutti coloro che cercano online i segreti per vivere meglio. Per questo scegliamo e selezioniamo i prodotti biologici dalle migliori ditte Bio, che ne assicurano la realizzazione seguendo standard qualitativi di eccellenza. Acquistare online ti dà la possibilità di scegliere quando e come comprare: non ci sono orari e non ci sono code. Ogni momento è giusto, da casa o dall'ufficio, hai una descrizione dei vari prodotti offerti, che ti permettono di fare la tua scelta prima di effettuare l’acquisto online. La legge prevede che i dati personali sono protetti contro le intercettazioni e memorizzati in maniera sicura. I pagamenti, come previsto dalla legge, sono protetti dalle migliori tecnologie e in caso di frode ai tuoi danni, sei tutelato da una apposita legge (il decreto legislativo 11/2010) .Puoi monitorare in ogni momento lo stato del tuo ordine ed essere avvisato via mail o sms; Se cambi idea, hai 14 giorni lavorativi dalla data di consegna per annullare l’ordine.Questo è un tuo diritto in quanto la possibilità di recesso, senza alcuna penalità e senza dover specificare i motivi, è prevista dalla legge. Inoltre se acquisti bio online puoi usufruire di eventuali promozioni e sconti sulla consegna! Acquistare da UniversoBio è avvicinare l'orecchio ad una conchiglia, sentire il benefico fruscìo delle onde o lo scorrere pacifico dei fiumi. È sentire intimamente di stare facendo la cosa giusta per sé, per i propri familiari e per un mondo migliore. Vienici a trovare e tocca l'UniversoBio con un click!